Blog

green pass – istruzioni per l’uso

green pass – istruzioni per l’uso

Dal 6 agosto cambiano le modalità di accesso ai nostri impianti, scopri come:

Potrai frequentare senza Green Pass le vasche esterne e i solarium del nostro impianto, come previsto dalla normativa vigente.

Sarà necessario mostrare alle nostre reception il Green Pass per frequentare le attività svolte nelle vasche interne.

Non sarà richiesto ai bambini al di sotto dei 12 anni e ai soggetti esclusi dalla campagna vaccinale.

FAQ e aggiornamenti:

  • per accedere alla segreteria interna non è necessario il green pass
  • agli accompagnatori dei bambini di età inferiore agli 8 anni sarà consentito un accesso rapido agli spogliatoi, con obbligo di mascherina e distanziamento

 


 

Come da Circolare del Ministero della Salute del 4 agosto 2021 sulle Certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti-COVID-19:

Le disposizioni della presente circolare si applicano esclusivamente al fine di consentire l’accesso ai servizi e attività di cui al comma 1, art. 3 del DECRETO-LEGGE 23 luglio 2021, n 105, ai soggetti che per condizione medica non possono ricevere o completare la vaccinazione per ottenere una certificazione verde COVID-19;

Certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti SARS-COV-2
La certificazione di esenzione alla vaccinazione anti SARS-COV-2 (di seguito “certificazione”) viene rilasciata nel caso in cui la vaccinazione stessa venga omessa o differita per la presenza di specifiche condizioni cliniche documentate, che la controindichino in maniera permanente o temporanea.

Modalità di rilascio delle Certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti-SARS-CoV-2
Fino al 30 settembre 2021, salvo ulteriori disposizioni, le certificazioni potranno essere rilasciate direttamente dai medici vaccinatori dei Servizi vaccinali delle Aziende ed Enti dei Servizi Sanitari Regionali o dai Medici di Medicina Generale o Pediatri di Libera Scelta dell’assistito che operano nell’ambito della campagna di vaccinazione anti-SARS-CoV-2 nazionale. La certificazione deve essere rilasciata a titolo gratuito, avendo cura di archiviare la documentazione clinica relativa, anche digitalmente, attraverso i servizi informativi vaccinali regionali con modalità definite dalle singole Regioni/PA, anche per il monitoraggio delle stesse.
Le certificazioni dovranno contenere:
‒ i dati identificativi del soggetto interessato (nome, cognome, data di nascita);
‒ la dicitura: “soggetto esente alla vaccinazione anti SARS-CoV-2. Certificazione valida per consentire l’accesso ai servizi e attività di cui al comma 1, art. 3 del DECRETO-LEGGE 23 luglio 2021, n 105;
‒ la data di fine di validità della certificazione, utilizzando la seguente dicitura “certificazione valida fino al _________” (indicare la data, al massimo fino al 30 settembre 2021);
‒ Dati relativi al Servizio vaccinale della Aziende ed Enti del Servizio Sanitario Regionale in cui opera come vaccinatore COVID-19 (denominazione del Servizio – Regione);
‒ Timbro e firma del medico certificatore (anche digitale);
‒ Numero di iscrizione all’ordine o codice fiscale del medico certificatore.

I certificati non possono contenere altri dati sensibili del soggetto interessato (es. motivazione clinica della esenzione).
Per il rilascio di tali certificazioni potranno essere utilizzate anche le piattaforme regionali già preposte al rilascio di certificati vaccinali e di inidoneità alla vaccinazione.


Riferimento normativo:
D.L. n.105 del 23.07.2021 e altre norme vigenti sul tema “Certificazione verde Covid-19” (c.d. Green Pass).
Per tutte le info governative – Ministero della Salute – si consiglia di consultare la seguente fonte https://www.dgc.gov.it/web/ 

CIRCOLARE del Ministero della Salute del 04/08/2021 su Certificazioni di esenzione alla vaccinazione anti-COVID-19 http://www.normativasanitaria.it/jsp/dettaglio.jsp?id=82047

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *